Tavoliere

tav

Il tavoliere delle Puglie con i suoi 4000 kilometri quadrati è la seconda pianura più estesa d’Italia, seconda solo alla pianura padana.  La zona si estende ai piedi del Gargano a estfino ai monti Dauni a ovest, dal fiume Ofanto a sud, fino al il fiume Fortore a nord. L’immensa pianura nasconde un patrimonio naturalistico e archeologico straordinariamente vario,che ne fa una terra di singolare fascino.
809993636_c913db0530_bA guardia dell’ingresso occidentale troviamo San severo la capitale del Vino e del barocco del nord Puglia. Questa città vanta origini antichissime, ma la sua impronta attuale è settecentesca, periodo in cui venne completamente ricostruita dopo che un terremoto la rase al suolo. Il centro storico è ricco di palazzi e chiese ornati nello stile barocco tipico dell’epoca e che la rendono un piccolo gioiello. Da non perdere il teatro Comunale “Real Borbone” , il più antico di puglia, costruito nel 1819.

Al centro del tavoliere in una posizione strategica si trova Foggia,che come legenda narra, nacque intorno all’anno 1000 grazie ad alcuni pastori che trovarono una effigie della madonna ricoperto da sette veli, oggi custodita nella cattedrale. Ebbe il massimo splendore sotto gli svevi, Federico II la scelse come “inclita sede imperiale” impiantando lì la sua sede imperiale. Purtroppo del “Palatium” non resta che un archivolto del portale d’ingresso murato all’esterno del Museo Civico.  Sotto gli Aragonesi divenne la sede della dogana sulla via della transumanza.tav_puglia

Scroll to Top